L’auto trapianto di capelli avviene nella maggior parte dei casi con l’estrazione ed il successivo impianto delle unità follicolari estratte direttamente dalla zona donatrice del paziente, ovvero la zona posteriore della nuca. 

Nei casi di calvizie più avanzati, però, la zona donatrice può a volte non essere abbastanza abbondante per ricoprire tutte le aree diradate, ed è proprio in queste situazioni che si va a valutare il body hair transplant, ovvero l’estrarre bulbi, oltre che dalla zona donatrice, anche da barba e/o petto del paziente.

Bisogna però specificare come questa procedura sia necessariamente bisognosa di essere valutata personalmente dal medico chirurgo affinchè possa confermare l’effettiva idoneità del paziente interessato a tale pratica, prendendo visione del caso specifico. 

Il BHT viene da noi definita come “l’ultima spiaggia”, ovvero l’ultima ipotesi da prendere in considerazione e solo nei casi più gravi e con effettivo bisogno. 

I peli della barba sono ottimi candidati al trapianto, in quanto si adeguano bene al trattamento e vengono accettati molto bene dall’organismo, quindi questi cresceranno man mano col passare del tempo con stessa forma e lunghezza dei capelli classici, nonostante il medico chirurgo utilizzerà i peli della barba nella maggior parte dei casi, solo nell’utilizzo di infoltimento della parte superiore cosi detta vertex e non nella parte frontale. 

I peli del petto sono invece da considerarsi diversi e non reagiscono, purtroppo, sempre allo stesso modo, soprattutto nell’attecchimento. E’ infatti noto, come in molti pazienti lamentino la perdita dei peli estratti e trapiantati dal petto, questo perchè l’organismo non li accetta sempre in egual modo, e teniamo infatti ad specificare ed informare sempre ad ogni nostro paziente interessato come questi innesti NON possano mai essere garantiti al 100%. 

Secondo le nostre statistiche, infatti, un pelo estratto dal petto ed innestato successivamente nel cuoio capelluto abbia solo il 50% di probabilità di crescita. Ovvero potrebbe rimanere, come invece cadere!

Quindi, ribadendo, unità follicolari estratte da zona donatrice e barba si rivelano sempre ottimi candidati e sono utilizzabili entrambi, in base alla situazione e necessità del paziente; mentre i peli del petto vengono utilizzati solo in casi estremamente delicati dove non c’è altra soluzione. 

Il BHT va considerato un vero e proprio intervento extra da parte del medico chirurgo e prevede dei supplementi di prezzo sul pacchetto standard di auto trapianto di capelli.

BHT con estrazione dalla barba: + 200,00€ 

BHT con estrazione dal petto: + 200,00€ 

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA 349 188 2150