Barba e baffi sono un importante complemento dell’aspetto maschile. Modificano l’aspetto del volto, ne completano l’espressione e donano un aspetto virile. Essere glabri, anche se considerato un vantaggio se si vuole apparire più giovani, può essere un disagio per quegli uomini che vedono in questa condizione una mancanza di virilità e ne fanno una questione psicologica. D’altra parte, anche cicatrici e bruciature possono essere le cause di barba o baffi a chiazze, rappresentando un grave fastidio.

Come si fa il trapianto di barba?
Così come con il trapianto di capelli Fue, anche nel trapianto di barba si prelevano e si impiantano i bulbi piliferi da una zona all’altra. La tecnica non presenta dunque alcuna differenza con quella del trapianto di capelli.

Da dove vengono prelevati i bulbi piliferi?
Per il trapianto di barba solitamente l’impianto di circa 3000 bulbi piliferi si rivela sufficiente. Se il trapianto interessa solo i baffi, il numero di bulbi necessari scende a 400-800. I bulbi da trapiantare possono essere prelevati dalla nuca o da altre parti del corpo. Nel caso in cui vengano prelevati dal corpo, trattandosi di semplici peli, non si pone il problema dello sfoltimento causato dal trapianto. Quando invece il prelievo avviene sulla nuca, i bulbi estratti causano delle zone vuote nella capigliatura. Questi buchi tuttavia non si notano perché coperti dai capelli intorno.

Il trapianto di barba è adatto anche in caso di alopecia, cicatrici e bruciature?
Il trapianto di barba può essere eseguito anche in caso di alopecia, cicatrici e bruciature. Il medico deciderà quale strategia adottare in base alla condizione di partenza del paziente.

Il trapianto di barba lascia cicatrici?
La formazione di rossori e tracce di lieve sanguinamento a seguito dell’intervento sono condizioni comuni e transitorie. La vostra pelle tornerà normale dopo essere stata pulita. Grazie alle apparecchiature ad alta tecnologia impiegate nell’operazione di trapianto, l’intervento non lascia alcun segno o cicatrice.

Quando inizierà a crescere la barba?
E’ prevista la caduta dei peli trapiantati nelle prime due settimane a seguito del trapianto. I peli torneranno a crescere, acquisendo il loro aspetto finale in 4-8 mesi.