Anche i peli delle sopracciglia, così come i capelli, possono essere influenzati da fattori esterni e genetici ed essere soggetti a indebolimento e caduta. E’ inoltre alto il numero di persone prive di sopracciglia dalla nascita o con sopracciglia danneggiate per diverse ragioni. La mancanza o la scarsità di peli nelle sopracciglia possono creare un aspetto esteticamente sgradevole. Il trapianto di sopracciglia è un trattamento che mira a risolvere questo tipo di problematiche.

Dettagli sull’operazione di trapianto di sopracciglia
Il trapianto di sopracciglia si esegue in anestesia locale seguendo la tecnica Fue. Solitamente i bulbi vengono prelevati dalla regione della nuca e impiantanti attraverso un apparecchio a micromotore. Per la riuscita del trapianto è necessario che nel post-operatorio il paziente protegga la zona trattata dagli agenti esterni. Nel giro di una settimana i bulbi piliferi impiantati attecchiscono e i nuovi peli cadono. Le sopracciglia inizieranno ad acquistare il loro aspetto finale dopo 3 mesi dall’operazione.

Il trapianto di sopracciglia è adatto a tutti?
Il trapianto di sopracciglia è un intervento adatto a tutti coloro che, senza distinzione di sesso e di età, non sono soddisfatti dell’aspetto delle proprie sopracciglia e che abbiano i capelli necessari al trapianto nella regione della nuca.

Da dove vengono prelevati i bulbi piliferi?
Per il trapianto di sopracciglia solitamente l’impianto di circa 400-800 bulbi piliferi si rivela sufficiente. I bulbi da trapiantare possono prelevati dalla nuca o da altre parti del corpo. Nel caso in cui vengano prelevati dal corpo, trattandosi di semplici peli, non si pone il problema dello sfoltimento causato dal trapianto. Quando invece il prelievo avviene sulla nuca, i bulbi estratti causano delle zone vuote nella capigliatura. Questi buchi tuttavia non si noteranno perché verranno coperti dai capelli intorno.

Il trapianto di sopracciglia è doloroso?
Per il trapianto di sopracciglia vengono incisi dei solchi utilizzando un ago dello spessore di 0,7 mm, nei quali vengono impiantati i bulbi piliferi. Affinché il paziente non provi dolore durante l’operazione, la zona da trattare viene anestizzata localmente.

I peli trapiantati cadranno?
In breve tempo, dopo il trapianto, i peli delle sopracciglia cadono del tutto o in parte. Le sopracciglia torneranno a crescere nell’arco di 3-4 mesi.

Quanto dura il periodo di convalescenza?
Il trapianto di sopracciglia richiede tra le 2 e le 4 ore. Successivamente all’operazione, la zona che ha subito il trapianto può essere lavata dopo 24 ore e il paziente può tornare alle sue normali attività.